Agire nell’anonimato, senza apparire e senza rendere pubblica la propria opera, svolgendo anche i servizi più umili nello spirito della carità